Skip to content

La rassegna musicale (numero 8)

15 gennaio 2009

Metallica – Master of puppets (Elektra Records, 1986)

Era la primavera del 1985. Un giorno di scuola come tanti altri, durante la ricreazione, mi avvicino ad Ago, che sta seduto nel cortile della scuola con le cuffie del Walkman in testa. Chiedo: “Cosa stai ascoltando?”. Lui non dice niente, si sfila le cuffie e me le passa.  La prima cosa che sento è l’attacco di Motorbreath (dal primo LP Kill’em all) e alcune parole di cinque lettere mi si accalcano in mente: “Cazzo! Forte! Bello!” Fu così che senza quasi rendermene conto mi trovai catapultato nel magico mondo dell’heavy metal e, per una sorta di imprinting, i Metallica vennero insigniti dal sottoscritto del titolo nobiliare di “Gruppo Preferito”.

Quando uscì a inizio del 1986, dopo lunga e spasmodica attesa, Master of puppets era quindi il “nuovo disco del Gruppo Preferito” e dunque stupendo a prescindere, senza bisogno di doverlo ascoltare. Venne acquistato non appena possibile. Trasportato a casa. Posato sul piatto del giradischi. Ascoltato per la prima volta e contestualmente riversato su cassetta per evitare che venisse ulteriormente rovinato dai successivi ascolti (questa era una procedura standard per tutti i vinili nuovi). Tolto dal giradischi venne rimesso nella custodia ed è tuttora conservato gelosamente.

La cassetta venne riprodotta in continuazione per non so quanto tempo, confermandomi ad ogni ascolto due cose: la prima era, come già sapevo da prima che uscisse, che si trattava di un disco della Madonna. La seconda era che sarebbe stato meglio spendere qualche lira in più per comprare uno stereo con l’auto-reverse.

A un certo punto il “Gruppo Preferito” venne privato del titolo. Fu colpa di un album intitolato Reload. Lo ascoltai in anteprima in un ufficio della Polygram, grazie alla cortesia di un product manager che dovevo istruire sulle novità dell’ultima versione di WordPerfect (chi si ricorda cos’era?). Le parole del product manager suonarono più o meno così: “Se vuoi te lo faccio ascoltare, però guarda che è una cagata.”

Poi venne St. Anger

Poi venne il 17 giugno del 2006 e come regalo di compleanno a me stesso mi gratificai di un biglietto per l’Heineken Jamming Festival. Clou della serata i Metallica. Gruppo di supporto Italia-USA 1-1 ai mondiali di Germania. Benché parecchio critico nei confronti della loro produzione recente (da bravo innamorato tradito) serbo ottimi ricordi delle esibizioni dal vivo del Metallica e soprattutto del modo in cui James Hetfield ruggisce nel microfono.

Il viaggio da Milano a Imola fu più lungo del previsto (a causa di migliaia di persone che ostacolavano la mia avanzata nel tentativo di rosolarsi sulle spiagge della Romagna) e contrassegnato da un pensiero fisso: “Speriamo che non facciano troppe canzoni recenti.” Giunti all’autodromo, dopo birre, sigarette, vari gruppi che si esibivano su diversi palchi tra cui una pregevole cover band chiamata “Metalmeccanica”, panino salamella/cipolla/peperoni e la summenzionata partita di pallone, ecco finalmente arriva il momento tanto atteso da grandi e piccini…  e James a un certo punto dice una cosa tipo: “Siccome sono passati 20 anni dall’uscita di Master of puppets, questa sera lo suoniamo tutto dall’inizio alla fine”.

Alcune parole di cinque lettere mi si accalcano in mente: “Cazzo! Forte! Bello!”

“Fuck it all and fucking no regrets
Never happy endings on these dark sets
All’s fair for Damage Inc. you see
Step a little closer if you please”

Damage Inc. – Metallica

Annunci
One Comment leave one →
  1. bob permalink
    15 gennaio 2009 9:08 pm

    “fuck yeah, man” 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: