Skip to content

Forse ha capito che la sto per lasciare

13 marzo 2008

Premo la frizione e il pedale resta giù. Sono in coda su uno svincolo autostradale. Casa mia è a meno di un chilometro in linea d’aria. Il primo carro attrezzi si è perso nel bordello viabilistico che circonda il nuovo polo fieristico di Milano (grazie a lavori che dovevano già essere finiti due anni fa). Il secondo arriva dopo quasi 2 ore.

Ho un auto che non mi ha mai dato un problema, ma ha più di 150.000 km. Decido che è ora di cambiarla. Esco dal concessionario e penso: “Speriamo che tiri ancora per i tre mesi di attesa dell’auto nuova. E speriamo di non ammaccarla che altrimenti mi abbassano la valutazione dell’usato”.

Da quando ho prenotato l’auto nuova, a quella vecchia è saltata una puleggia del motore e sono riuscito a picchiarla contro la portiera di un bmw. Oggi o si è rotto il pedale della frizione o si è rotta tutta la frizione. E mancano ancora due mesi.

Spero che l’auto nuova arrivi presto. E spero di riuscire a parcheggiarla sotto casa.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: